fbpx

Cene aziendali, con amici, pranzi o cena di Natale, cenone dell’ Ultimo… le feste si avvicinano e con loro arrivano anche le calorie di troppo. Molte persone che seguo e che hanno raggiunto degli ottimi risultati in ambito di dimagrimento, mi chiedono, in questi giorni , come non ingrassare durante le feste e in questo articolo voglio scrivere alcune semplici strategie da attuare durante il periodo natalizio per arrivare con la stessa composizione corporea anche dopo le feste.

Per prima cosa diciamo che se durante tutto l’anno ti sei allenato bene, hai rispettato una dieta equilibrata e bilanciata, non sono 2 cenoni a rovinare tutto: capisco però l’ aspetto psicologico gioca da padrone: se per dei mesi hai visto diminuire il peso sulla bilancia non è il massimo vedere che questo peso aumenta perché hai sgarrato un po’: ecco quindi alcuni consigli utili.

Partiamo dal presupposto che se voglio dimagrire è necessario il “DEFICIT CALORICO“: quello che “ consumo “ deve essere maggiore di quello che “ introduco “.

Oggi parlare di calorie sembra una cosa obsoleta: se mangi cibi sani  o “vivi“ dimagrisci: queste sono tutte cose aleatorie: la qualità degli alimenti è estremamente importante per la qualità della vita e per avere un miglior senso di sazietà durante la giornata, ma è la quantità il fattore principale che determina se ingrassiamo o dimagriamo:

Faccio di seguito un esempio: se io seguo una dieta (per dimagrire o per mantenere il mio peso costante) di 1500 calorie al giorno vuol dire che alla settimana introdurrò 10500 calorie. Se ho previsione un super cenone potrei che ne so ridurre ogni giorno le calorie a 1200 e quindi avrei per il cenone 1800 calorie in più da consumare. Il giorno dopo potrei avere un po’ di più di peso sulla bilancia, dato dalla maggior quantità di cibo ingerita ma anche ad esempio dalla maggior quantità di acqua trattenuta (la quantità di sale introdotta sarà diversa ), ma nel giro di pochi giorni la situazione si sistemerà.

Un’altra strategia è aumentare gli allenamenti a settimana: mi spiego meglio. Torniamo all’esempio precedente: io durante la settimana per mantenere il mio peso mi alleno due volte a settimana e ho il mio fabbisogno settimanale di 10500 calorie. Se quella settimana mi alleno due volte in più (magari due allenamenti intensi da 600 calorie l’ uno) ho a disposizione 1200 calorie in più per il cenone!

Il trucco che preferisco io è questo di seguito: dopo l’allenamento, soprattutto se intenso, le scorte di glicogeno sono depletate e abbiamo una finestra di opportunità che dura circa 48 ore, in cui i carboidrati saranno indirizzati al muscolo.

La ricerca ha dimostrato che ricariche glucidiche anche di 700 grammi non facevano ingrassare ma l’eccesso veniva trasformato in calore del corpo. Ecco che sgarrare con i carboidrati è la scelta migliore che si possa fare a patto che i grassi rimangano bassi altrimenti l’insulina farà subito depositare i grassi. Un buon compromesso potrebbe essere:

allenarsi molto intensamente i due giorni prima del cenone o del pranzo e  sgarrare con i carboidrati e non con i grassi (prediligere dolci zuccherini e non grassi)

Buone Feste a tutti e “sgarrate“ con saggezza.

Logo_footer   
     © 2018 SHINYUP Copyrights | Made with love..

Seguimi: